08/12/2019
SANSOVINI DECIDE IL DERBY DEL FADINI. ROSSOBLU' ...
     
 08/12/2019
GRANDE TIFO A GIULIANOVA DAI TIFOSI ROSSOBLU'
     
 07/12/2019
DERBY DIFFICILE AL "FADINI" DI GIULIANOVA ...
 
 
 
 

sixtus

30/11/2019
PER I ROSSOBLU' SARA' DERBY CONTRO IL CHIETI



Quarto derby stagionale di campionato per il SN Notaresco che, a Montegiorgio, ha interrotto la serie di 11 vittorie consecutive ma allungato, al tempo stesso, sia la striscia di risultati utili (12) che il vantaggio sulla seconda, Recanatese, ora di cinque punti. Al “Vincenzo Savini” arriva il Chieti, compagine dal grande blasone tornata in serie D proprio nella corrente stagione. Un cammino, quello dei neroverdi, iniziato nel migliore dei modi con 8 punti nelle prime quattro giornate prima di un calo che ha portato, di recente, tre sconfitte consecutive e l’esonero di Alessandro Grandoni dopo la battuta d’arresto di Agnone contro il Vastogirardi. Al suo posto l’esperto Giuseppe Di Meo che ha esordito in occasione della sfida di Sabato scorso contro il Campobasso, persa per 0-1 sul neutro di Ortona. Un organico, quello del Chieti, che presenta, comunque, tra gli altri, buone individualità come il portiere Camerlengo, il difensore Venneri, il centrocampista Bacigalupo e gli attaccanti Bruschi e Catalli.

“Ci aspetta una partita difficile – le parole del tecnico del SN Notaresco, Roberto Vagnoni - affronteremo una squadra affamata di punti pronta a sfruttare qualche nostro errore. Il nuovo allenatore, sicuramente, infonderà tanta grinta e tanta voglia, la squadra del Chieti sarà agguerrita perché vuole uscire da una situazione non facile. I migliori risultati, anche per via della mancanza di un campo nelle gare casalinghe, li ha ottenuti fuori casa e questo è un pericolo in più per noi. In settimana ho visto la mia squadra vogliosa – conclude Roberto Vagnoni e siamo pronti per una nuova battaglia sempre con lo stesso atteggiamento”.

Il tecnico rossoblù dovrà rinunciare a Mattia Frulla che sconterà la prima di tre giornate di squalifica mentre sono in dubbio Marco Pomante e Giovanni Bosco Blando alle prese con noie muscolari. Tornerà a disposizione, dopo uno stop per infortunio, il centrocampista Roberto Carlos Marcelli.

Due gli ex della sfida: da una parte Marco Pomante che ha vestito la maglia del Chieti nella seconda parte della stagione 2005/2006 in C1 (12 presenze) e dall’altra Michael Traini che, invece, è stato alla corte del presidente Salvatore Di Giovanni nel campionato 2016/2017 in serie D (29 presenze e 13 reti).

E’ stata indetta la “Giornata Rossoblu’” e non saranno validi gli abbonamenti, tessere invito e di omaggio. Il prezzo, per i tagliandi, è di euro 10 (Tribuna Locali ed Ospiti) ed euro 5 (ridotto per donne e ragazzi dai 14 ai 18 anni con ingresso gratuito per gli Under 14). Parte dell’incasso, su iniziativa della società del presidente Salvatore Di Giovanni sarà devoluta all’AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma Onlus – Sezione Interprovinciale Pescara – Teramo presieduta dall’Avvocato Domenico Cappuccilli. I biglietti potranno essere acquistati nei tradizionali punti vendita e ai botteghini dello stadio “Vincenzo Savini” il giorno stesso della gara.

La gara SN Notaresco – Chieti, in programma domani allo stadio “Vincenzo Savini”, con inizio alle ore 14:30, sarà diretta da Maurizio Barbiero di Campobasso.            

Torna alle news...

   
 PHOTOGALLERY
  08/12/2019 - Giulianova - Notaresco (0-1)  
  Tutte le photogallery >>  



 VIDEOGALLERY

  Tutti i video >>